8° concorso chitarristico nazionale “Davide Lufrano Chaves”

La Scuola di musica Giuseppe Verdi di Prato, in collaborazione con la Camerata strumentale di Prato, bandisce dal 2015 il Concorso chitarristico nazionale Davide Lufrano Chaves, in ricordo dell’artista pratese scomparso a soli trent’anni nel 2013. Obiettivo del concorso è promuovere i nuovi talenti del panorama chitarristico, premiati con una borsa di studio messa a disposizione dalla famiglia Lufrano.

Edizione 2024

L’ottava edizione si è tenuta alla Scuola di musica Verdi di Prato sabato 17 febbraio 2024.

Categorie e premi

Repertorio classico
A solisti fino a 19 anni
B solisti senza limiti d’età
C complessi cameristici

Tutti i repertori
D solisti di chitarra jazz, pop, folk, pop senza limiti di età

Premi

  • A 250 € – 1° premio assoluto
  • B 350 € – 1° premio assoluto
  • C 350 € – 1° premio assoluto
  • D 350 € – 1° premio assoluto

Davide Lufrano Chaves

‘Davide Lufrano Chaves on acoustic guitar… beautiful guitar lines constantly rippled out through the dense textures of the music like sonic flowers – quite exquisite.’
Glyn Phillips, WorldMusic.co.uk

Davide Lufrano Chaves (1983-2013) inizia a studiare pianoforte alla Scuola di musica Verdi di Prato a otto anni e in seguito si dedica alla chitarra, rimanendo per molti anni nella classe di Carlo Mascilli Migliorini, con il quale si diploma nel 2005. Gli studi successivi per la chitarra jazz con Gianni Zei e Riccardo Galardini, al Berklee Umbria Jazz e con Juan Lorenzo e Oscar Herrero per la chitarra flamenco, sono orientati dalla passione per generi musicali diversi e descrivono l’ampio orizzonte dei suoi progetti artistici successivi. Già negli anni della Verdi forma un trio sperimentale – Laboratorio del Sogno Lucido – e uno chitarristico – La Fiaba del gatto nero – con i quali si esibisce con successo. Dal 2009, anno in cui si stabilisce nel Regno Unito, si afferma come chitarrista e compositore in alcune importanti band britanniche, suonando con la World Music band The Magic Tombolinos. Nel periodo in cui vive a Londra realizza vari progetti: il duo flamenco-rumba De Fuego, con Edina Balczo; l‘acoustic tango project Tango Porteño, insieme al fisarmonicista Maurizio Pala; con la cantante latin rock Surianne, oltre a
numerose altre collaborazioni. Davide ha suonato in importanti festival a livello mondiale, quali il Festival Sziget e il Festival FT, si è esibito in show televisivi quali il Rob Brydon Show e ha insegnato chitarra alla Royal Academy of London.

8° CONCORSO CHITARRISTICO NAZIONALE
“DAVIDE LUFRANO CHAVES”

Calendario esecuzioni di sabato 17 febbraio 2024
Premiazioni: sabato 17 febbraio ore 18,30

Categoria A – (solisti fino a 19 anni) – programma < 10 minuti

  1. Fiorenza Alessandro ore 9:30 Mauro Giuliani: Sonata Op. 15, 3° Movimento
  2. Fintoni Giovanni ore 9:40 Reginald Smith Brindle: El Polifemo De Oro
  3. Banchini Giulio ore 9:50 Johann Sebastian Bach: Fuga BWV 1000
  4. Farruggio Emanuele ore 10:00 Augustin Barrios: La Catedral
  5. Pompilio Gabriele ore 10:10 Heitor Villa Lobos: Preludio n.2 – Fernando Sor: Variazioni Op.9 su “O Cara armonia” dal “Flauto magico” di Mozart

Categoria D (solisti senza limiti di età) – Tutti i repertori – programma < 15 minuti

  1. Agresti Niccolò ore 10:45 Steve Ray Vaughan: Scuttle Buttin – Gary Moore: The Loner
  2. Corso Davide ore 11:00 Grover Washington: Just the two of us (arr. D. Corso) – Franco Morone: All that blues – Beatles: Medley – Day Tripper – Lady Madonna (arr. T. Emmanuel) – Justin King: Phunkdified – Giovanni Unterberger: Outro
  3. Morelli Niccolò ore 11:15 Greg Kihn band: The breakup song (vers. Mateus Asato) – Tim Henson: Sunset – John Meyer: Slow dancing in a burning room – Improvvisazione in Mib minore (su base)
  4. Amato Ciro ore 11:30 Chet Atkins: Bays Coming Home – Chet Atkins, Merle Travis: Cannonball Rag – Rolling on the Street – Tommy Emmanuel: Wind and Warm

Categoria C (complessi chitarristici – repertorio classico) – programma < 15 minuti

  1. Leveque Apolline, Albiani Marco, Aniksztejn Alice, Accursio Riccardo ore 12:00 Luigi Boccherini: Introduzione e Fandango – Camille Saint-Saens: Danse Macabre
  2. Mannucci Filippo, Russo Francesco ore 12:15 Astor Piazzolla: Histoire du tango per flauto e chitarra – I: Bordel, 1900; II: Cafè, 1930; II: Nightclub 1960
  3. Bertano Nicolò, Viada Gabriele 12:30 Dušan Bogdanović: 5 romances – Tomas Gubitsc: Villa Luro

Categoria B (solisti senza limiti di età) – programma < 15 minuti

  1. Fossatelli Luca ore 14:30 Mertz: Elegie – William Walton: Five Bagatelles for guitar, II e III
  2. Santangelo Yuri ore 14:45 Mario Castelnuovo-Tedesco: Capricci n. 1 e n. 24 Op. 195 Joaquin Turina: Fantasia Sevillana
  3. Aversano Jacopo ore 15:00 Alexandre Tansman: Passacaille – Nuccio D’Angelo: Due canzoni lidie
  4. Peruzzi Isaac ore 15:15 Manuel Maria Ponce: Variations sur “Folia de Espana” et Fugue, VII-VIII -IX- X- XVI- XVII- XVIII-XXfuga
  5. Ciusani Alessandro ore 15:30 Alexandre Tansman: Passacaille – Domenico Scarlatti: Sonata K 1 – Darius Milhaud: Segoviana – Ettore Desideri: Sonata per Chitarra, I-Preludio
  6. Micheletto Luca ore 15:45 J. S. Bach: Toccata BWV 830 – Darius Milahaud: Segoviana Op. 366 – William Walton: Bagatelle n. 3
  7. Baldassarri Federico ore 16:00 Heitor Villa-Lobos: Preludio n.3 – Darius Milhaud: Segoviana Op. 366 – Dušan Bogdanović: Six Balkan Miniatures
  8. Dominguez Alessandro ore 16:30 Alberto Ginastera: Sonata Op. 47
  9. Consorti Vanzulli Simone 16:45 J. S. Bach: Preludio BWV 995 – J. K. Mertz: Elegie
  10. Sasso Nicolò ore 17:00 Dušan Bogdanović: Levantine Suite – J.S. Bach: Fuga da Preludio, Fuga e Allegro BWV 998 – Jean Sibelius: Granen ( Five Pieces op.75 trascr. Nicolò Sasso) – Gerard Winkler Answer Me (trascr. Nicolò Sasso)
  11. Scaglioni Francesco ore 17:15 Luigi Legnani: Fantasia Op. 19 – Joaquin Rodrigo: Fandango – Heitor Villa-Lobos: Studio n. 2
  12. Dimasi Antonio ore 17.30 Alexandre Tansman: Passacaille – J.Turina: Op. 61, II e III